Inbound Marketing Blog

Content Marketing B2B: come attrarre i clienti utilizzando i contenuti

Scritto da Yourbiz in inbound marketing, content marketing

content-marketing-inbound-marketing.jpg

Nel web 2.0 sono i contenuti a farla da padroni, per questo pubblicando regolarmente contenuti di qualitàsui propri spazi on line si possono attrarre clienti sempre più qualificati, conquistare posizioni preziose nei risultati dei motori di ricerca e raggiungere i propri obiettivi di business. Come? Scoprilo leggendo il nostro articolo!

Sai perché l'Inbound Marketing viene anche chiamato la strategia dei contenuti? Nel nostro eBook gratuito "Gli 8 strumenti invincibili dell'Inbound Marketing” ti diremo perché e ti spiegheremo quali sono gli strumenti necessari per creare una campagna di Inbound Marketing efficace. Scarica l'eBook!

Ebook come creare una campagna di inbound marketing di successo


Cosa è il Content marketing?

Il Content marketing è un particolare tipo di marketing che fonda la sua strategia sui contenuti, ovvero su testi, immagini e video che le aziende condividono con i propri potenziali clienti. Si tratta di una tecnica di marketing già usata nel marketing tradizionale, ma con l’avvento del web e con le teorie dell’Inbound marketing, i contenuti sono diventati sempre più importanti, tanto da rappresentare un’arma vincente per le aziende che decidono di sfruttarli per la lead generation.

La strategia Content: pianificare per raggiungere il successo

Come tutte le azioni di marketing, anche quando si decide di utilizzare i contenuti per ottenere contatti, non bisogna sparare nel mucchio, bensì è necessario definire una strategia che tenga conto delle persone che fruiranno i contenuti stessi, i loro bisogni, le loro aspettative e le loro esigenze. Solo pianificando tutto nel dettaglio è infatti possibile incanalare il traffico verso i tuoi obiettivi e rendere le tue azioni efficaci.

Prima ancora di definire un piano di pubblicazione, bisogna quindi identificare la propria Buyer Persona, ovvero il cliente tipo che si vuole intercettare con i propri contenuti, dopodiché bisogna capire il suo Buyer’s Journey, cioè il percorso che lo porta a prendere consapevolezza di un bisogno e cercare di soddisfarlo, e infine focalizzare il momento di questo processo di acquisto nel quale il potenziale cliente fruirà i contenuti.

Nella fase di definizione della tua strategia di Content marketing, non dimenticare di darti degli obiettivi. Sia che tu voglia aumentare le vendite, sia che tu preferisca migliorare la tua reputazione sul mercato oppure, perché no, fidelizzare i tuoi clienti acquisiti, darti degli obiettivi SMART (Specifici, Misurabili, Raggiungibili, Rilevanti e definiti nel tempo), ti aiuta a capire dove vuoi arrivare e a creare contenuti che siano davvero efficaci.

Come creare una strategia Content efficace

Quando le basi della tua strategia sono state definite, è l’ora di passare alla fase calda di creazione contenuti, senza però dimenticare che anche in questa fase la parola d’ordine è pianificare. Per prima cosa, quindi, bisogna identificare i temi che interessano alla Buyer Persona nel momento del processo di acquisto in cui si trova. Per far questo la soluzione migliore è organizzare brainstorming che coinvolgano tutti i tuoi reparti, dall’ufficio commerciale al servizio post vendita. Solo così, infatti, potrai capire quali contenuti i tuoi clienti cercano sia prima che dopo aver acquistato i tuoi prodotti/servizi, identificando anche la forma in cui preferiscono fruirli, ad esempio leggendo articoli o guardando video.

Un consiglio in più: nel Content marketing creare contenuti non per forza significa inventarsi ogni giorno qualcosa di nuovo. La forza del Content marketing, infatti, sta anche nel rivedere contenuti già condivisi dando loro nuova vita. Un’intervista che diventa un video, dei post di Facebook che si trasformano in un’infografica, case history presentate sottoforma di slideshow, articoli che, dopo essere stati pubblicati su un blog, vengono riassunti in un ebook, sono solo alcune idee di come uno stesso contenuto possa declinarsi in tante forme differenti per intercettare un pubblico sempre più ampio in diverse fasi del suo percorso d’acquisto.

Il piano editoriale: la stella polare dei tuoi clienti

Una volta che hai prodotto i contenuti capaci di creare lead generation, non devi in alcun modo riversarli sul mercato tutti in una volta. Se pubblichi i tuoi contenuti tutti insieme, infatti, rischi di essere una stella cadente che solo in pochi vedono, mentre se crei un piano editoriale che preveda una pubblicazione costante e pianificata potrai diventare una stella polare, regolarmente presente sui vari canali, dal tuo blog aziendale alle tue pagine social, diventando così un vero e proprio punto di riferimento per chiunque cerchi informazioni su prodotti/servizi come i tuoi.

Se vuoi avere altri consigli utili per creare una strategia di Content marketing, scarica il nostro eBook
"Gli 8 strumenti invincibili dell'Inbound Marketing”.

Ebook come creare una campagna di inbound marketing di successo