Inbound Marketing Blog

7 motivi per cui il blog aziendale è la tua carta vincente

Scritto da Yourbiz in inbound marketing, inbound strategy

blog-aziendale.jpg

Blog aziendale: sì o no? È vero, un blog richiede tempo, risorse, aggiornamenti continui per essere coltivato e mantenuto a un livello di qualità.Ma i benefici portati da un blog aziendale fatto come si deve sono veramente preziosissimi, tanto che è possibile definire il blog un vero e proprio asso nella manica in una strategia di visibilità vincente.

In questo articolo scopriamo i sette principali motivi che rendono il blog aziendale così essenziale per le aziende che si affacciano al marketing digitale. Tutte le considerazioni sono vere sia per le aziende B2C che per quelle B2B, contrariamente a un’opinione comune che vorrebbe il blog uno strumento puramente consumer.

Vuoi aumentare i contatti e le vendite del tuo sito internet?
Richiedici una consulenza gratuita di Inbound Marketing! 

New Call-to-action


1.Tutto inizia dalla fiducia

Cominciamo dagli aspetti meno tecnici, ma non per questo meno importanti. Immagina di entrare in due negozi diversi: nel primo, il proprietario ti accoglie venendoti incontro e inizia a spiegarti con passione quello che ha da proporti e perché è meglio scegliere una cosa piuttosto che un’altra, come funziona e come usarla al meglio. Nel secondo, il titolare resta seduto dietro la cassa e non ti degna di uno sguardo, ti abbandona tra gli scaffali e aspetta che sia tu a scegliere - “tanto i commerciali B2B sanno già cosa vogliono” – pensa. Chi ti ispira più fiducia? Chi tra i due sembra conoscere meglio il settore in cui opera?

È vero, la fiducia si costruisce partendo dalla qualità. Ma la fiducia si comunica con la condivisione di competenze, conoscenze, suggerimenti, consigli, esperienze. Il blog aziendale deve essere tutto questo: quando è fatto bene, diventa automaticamente il biglietto da visita con cui trasmetti autorevolezza, professionalità, passione per quello che fai. Dal blog traspare che tu ci tieni ai prodotti e ai servizi che vendi: e se non ci tenessi tu, perché qualcun altro dovrebbe?

2. Il blog ti permette di stabilire un dialogo con i potenziali clienti

Il blog aziendale è lo spazio privilegiato in cui hai la possibilità di stabilire un contatto più informale con i potenziali clienti, presentare i tuoi prodotti sotto molteplici punti di vista, spiegare come funzionano, perché convengono, quali vantaggi hanno.

Se con gli articoli del blog riesci ad aiutare i tuoi prospect a risolvere i loro problemi, attirerai tantissimi visitatori e potrai stabilire un dialogo molto stretto con loro, anche grazie agli spazi dedicati ai commenti, in cui raccogliere feedback, suggerimenti, anche ispirazioni per migliorare i tuoi prodotti e servizi.

3. Il blog aziendale come strumento chiave di una strategia Inbound Marketing

Quanto appena detto ci permette di capire perché un blog aziendale sia così importante in una strategia di Inbound Marketing. Uno dei principi fondamentali dell’Inbound è attirare i clienti al proprio sito proponendo risposte ai loro interessi, piuttosto che martellarli con pubblicità che non li coinvolgono. Questo permette di attirare le giuste buyer persona, di aumentare il coinvolgimento e le possibilità di conversione, trasformando il visitatore in cliente.

Gli articoli del blog sono perfetti per questa funzione, perché come abbiamo visto possono essere declinati sotto molteplici punti di vista, proprio allo scopo di aiutare i visitatori a risolvere i loro problemi specifici.

4. Blog aziendale e SEO: il binomio vincente

Per chi non lo sapesse, la SEO è quell’insieme di tecniche finalizzate a portare il proprio sito tra i primi risultati dei motori di ricerca, come Google, quando un utente cerca una determinata keyword. Ogni business può essere associato a un insieme di keyword strategiche per le quali ha tutto l’interesse a posizionarsi nei primi risultati, visto che sono questi i più cliccati dagli utenti.

Il blog aziendale aiuta in tutto questo:

  • Scrivere degli articoli interessanti e ben fatti sugli argomenti relativi alle keyword strategiche aumenta considerevolmente la probabilità che questi articoli vengano mostrati nelle prime posizioni di Google;
  • Anche senza puntare direttamente sulle keyword strategiche, scrivere tanti articoli aumenta il peso semantico del sito web: significa che Google riesce a capire più facilmente di quali argomenti tratti, che prodotti e servizi vendi e avrà la tendenza a considerarti più autorevole di chi non produce contenuti. Tutto questo beneficia il posizionamento sulle keyword strategiche;
  • Gli algoritmi di Google premiano la produzione regolare di contenuti perché un sito vivo e aggiornato è, nella maggior parte dei casi, più utile agli utenti rispetto a un sito che non viene rinfrescato regolarmente. Anche questo aspetto beneficia il posizionamento sulle keyword strategiche.

5. Fresh content per il dipartimento marketing

Il blog aziendale è anche una miniera di contenuti freschi che possono essere utilizzati, oltre che nei modi visti sopra, anche per mille altri scopi. Questa miniera è soprattutto utile per importanti attività di digital marketing come email marketing e social media marketing: i post del blog possono essere infatti condivisi à gogo sui profili social della tua azienda, aiutandoti a ottenere fan anche in questo mondo variegato. Gli articoli possono poi essere utilizzati per le newsletter, un altro importantissimo medium del digital marketing odierno.

6. Il blog aziendale aumenta il traffico al tuo sito

Il risultato più immediato di tutti i punti visti finora è l’impennata delle visite al tuo sito web. Il blog aziendale diventa un vero e proprio magnete che attira i visitatori dalla ricerca Google e di altri motori, dai social network e dagli iscritti alle newsletter. Il ruolo del blog nel generare traffico è talmente importante che, in alcuni casi, gli articoli contribuiscono a più del 50% delle visite totali al sito. È facile poi capire come, aumentando il traffico, aumentino anche le possibilità che i visitatori acquistino i tuoi prodotti e i tuoi servizi, soprattutto se sarai riuscito ad attrarre il target giusto e a coinvolgerlo nel modo migliore.

7. Raccolta e profilazione di contatti

Parliamo della cosiddetta lead generation, ovvero del processo che mira a ottenere i contatti, di solito email, degli utenti che visitano il tuo sito. Il blog aziendale può aiutare anche da questo punto di vista, da sempre importantissimo in tutte le strategie di marketing: concludere gli articoli con una form di contatto, una call to action che permette di iscriversi alla newsletter o con la possibilità di scaricare gratuitamente un Ebook o una risorsa utile in cambio dell’email permette di ottenere contatti qualificati da usare per gli step di marketing successivi. Chiedere qualche dato ti permette anche di profilare gli utenti e capire chi è più interessato alle tue proposte.

Tutti questi sono soltanto alcuni dei motivi più importanti per aprire un blog aziendale e iniziare a produrre contenuti di qualità, scritti bene e in modo regolare. Come abbiamo visto, il blog si può inserire in strategie di marketing molto più ampie e diventare uno strumento di Inbound (attrazione) indispensabile.

Richiedi una consulenza gratuita se vuoi capire come impostare al meglio una strategia di Inbound Marketing per la tua azienda: i nostri esperti sono a tua disposizione!


New Call-to-action