Inbound Marketing Blog

10 motivi per scegliere l'Inbound Marketing per la tua azienda B2B

Scritto da Yourbiz in inbound marketing, inbound strategy, digital marketing

10 motivi per scegliere l'Inbound marketing per la tua azienda B2B.jpg

Le tradizionali campagne di outbound marketing come le telefonate a freddo, le email generiche e le fiere non funzionano più nel complesso panorama del mercato odierno!
Grazie ad Internet, si è assistito ad una democratizzazione del sapere che ha permesso ai consumatori di diventare abili nelle ricerche online e di trovare, in tempo reale, tutte le informazioni di cui hanno bisogno.

La rivoluzione dell’ Inbound Marketing consiste nella capacità di sviluppare una campagna di marketing capace di attrarre i potenziali clienti grazie a contenuti educativi e ottimizzati per essere facilmente reperibili dagli utenti.

Per capire meglio le potenzialità di questa nuova metodologia, ecco 10 buoni motivi per scegliere l'Inbound marketing per la tua azienda B2B.


#1 Ogni momento è quello buono

A differenza delle pratiche di outbound marketing, la strategia di inbound marketing rende proficuo ogni istante senza dover aspettare il momento adatto per una telefonata, ad esempio. Questo perché i lead sono generati nel tempo in modo spontaneo grazie all’accumulo dei contenuti. 

#2 Le strategie outbound non funzionano più

Qualche anno fa le chiamate, i volantini o le fiere erano un valido strumento di marketing per le aziende ma oggi queste pratiche non hanno più effetto, al contrario, risultano fastidiose.
I consumatori sono insofferenti alle pressioni dei venditori, non desiderano perdere tempo con chiamate indirizzate alla vendita e sono diventati insensibili a qualunque tipo di messaggio che crea un’interruzione alla loro navigazione.

#3 Promuove la crescita a lungo termine

Quando si crea e si pubblica un contenuto, questo è destinato a durare per molto tempo. Con l’inbound marketing si assiste ad un processo cumulativo di contenuti che contribuiscono ad aggiungere valore alle precedenti ed alle successive pubblicazioni.
Dato che prima di proporre il tuo prodotto o servizio, l’utente ha modo di conoscere il tuo brand è finalmente scongiurato quell’effetto di distacco e riluttanza creato con le tecniche outbound fondate sulla presentazione del prodotto, prima di tutto.

#4 Coinvolge il tuo lead

Un cliente che ti sceglie dopo averti trovato in autonomia è sicuramente molto più interessato di uno che è stato contattato a freddo. L’obiettivo di un piano di inbound marketing ben strutturato è quello di stimolare l’interesse, se è il cliente a raggiungerti significa che l’attenzione è stata stimolata nel modo corretto.

Un lead generato attraverso una strategia di inbound marketing è molto più probabile che si trasformi in cliente piuttosto di un lead che hai contattato tu.

#5 I clienti hanno accesso ad una grande quantità di informazioni

Oggi ognuno di noi può facilmente accedere ad una tonnellata di informazioni con un semplice click. Grazie all’elaborazione di contenuti educativi e pensati per risolvere prima di tutto i problemi dei tuoi potenziali clienti, risulta molto più semplice attrarre le persone che stanno cercando proprio te. Ed essere scelti tra le innumerevoli informazioni del web è già un punto di partenza straordinario per la chiusura di una vendita.

#6 L’Inbound costruisce fiducia

La lead generation, che fa parte di ogni piano di inbound, contribuisce alla costruzione della fiducia. Se il consumatore trova utile ciò che hai creato, interessante ed educativo sarà molto più propenso a nutrire stima nei confronti del tuo brand.
Costruire un rapporto di fiducia e di stima con il consumatore è la chiave per chiudere una vendita in modo naturale e duraturo. L’ Inbound marketing ti aiuta a costruire una relazione e a mostrare ai tuoi potenziali clienti che sei un esperto del quale ci si può fidare.

#7 L’inbound è molto più efficace

La parte più impegnativa di un progetto di inbound marketing è la pianificazione strategica che risulta comunque molto meno impegnativa delle chiamate a freddo che causano una grande perdita di tempo e procurano un risultato minimo, soprattutto in termini di vendita.

#8 Risparmi tempo

Piuttosto che spendere ore ed ore al giorno nella creazione e nell’invio di email generiche a centinaia di persone, grazie all’utilizzo dell’email workflow e alla segmentazione dei lead, è possibile disporre l’invio di email automatiche e mirate ad uno specifico target.
L’inbound marketing abbinato all’email workflow permette di raggiungere i lead ancora non del tutto convinti e di accompagnarli, attraverso email di approfondimento, alla decisione d’acquisto risparmiando tempo ed energie.

#9 Ottieni nuovi clienti

Una strategia di inbound marketing efficace genera un grande numero di lead qualificati che, se seguiti con cura, diventeranno clienti. Il segreto per essere scelti ora ed in futuro è saper creare un legame costruito sulla fiducia e sulla sicurezza che l’inbound marketing può aiutarti a comunicare.

#10 Risparmi denaro

L’inbound marketing è una metodologia che aiuta a massimizzare i risultati, abbassando i costi. Piuttosto che avere una decina di venditori, ti basta un gruppo di commerciali 2.0 esperti per guidare la tua azienda al successo.  

Se sei curioso e vuoi saperne di più scarica gratuitamente il nostro eBook
"Come creare una campagna inbound marketing di successo"

Ebook come creare una campagna di inbound marketing di successo

Condividi questo articolo su: