Inbound Marketing Blog

10 consigli per aumentare le visite al tuo sito web B2B

Scritto da Yourbiz in inbound marketing, inbound strategy, web marketing

Aumentare le visite al sito web B2B copia-min.jpg

Il sito web è uno strumento fondamentale per ogni azienda B2B. Ecco alcuni consigli firmati Yourbiz per aumentare le visite al tuo sito web B2B e trovare nuovi clienti.

Molti siti web B2B falliscono nel loro intento primario: supportare i venditori e i compratori nel processo di vendita. L’errore più diffuso è quello di dimenticare che anche gli acquirenti B2B sono dei consumatori che stanno facendo degli acquisti online e in quanto tali le loro decisioni possono essere influenzate da diversi fattori tra cui la struttura del sito web. Ecco perché anche nel settore B2B è diventato fondamentale avere un sito web funzionale e pensato per chi non ha tempo da perdere con la ricerca online.

In questo articolo troverai 10 rapidi consigli per aumentare le visite al tuo sito web B2B ed aiutare gli acquirenti a prendere facilmente una decisione di acquisto orientata verso di te.

Se sei curioso e vuoi saperne di più...
scopri perchè la strategia digitale di Inbound Marketing è la più efficace per
aumentare le visite al sito web, le conversioni e di conseguenza il fatturato per un'azienda B2B.

 

1.Il design deve essere contemporaneo e accessibile


Non è solo una questione estetica, il design del tuo sito web svolge un ruolo fondamentale per aumentare le visite e convertire i visitatori. Oltre ad essere intuitivo e professionale, il design del tuo sito aziendale dovrebbe riuscire a trasmettere fiducia nel tuo marchio B2B e incrementare nei visitatori la consapevolezza di avere trovato un’azienda utile e pertinente alla loro ricerca.

Per la struttura delle pagine web prediligi una navigazione chiara che permetta agli utenti di trovare facilmente ciò di cui hanno bisogno senza perdere tempo in distrazioni. Elimina tutto ciò che è superfluo e concentrati sul tuo principale obiettivo: far capire ai tuoi potenziali acquirenti che sei la risposta alle loro esigenze.

 

2.Offri contenuti per segmenti e personas diversi

Il percorso di un acquisto B2B può essere intrapreso da figure professionali diverse: dal proprietario, all’amministratore, fino all’esperto tecnico. In questo caso comunicare in modo mirato può risultare difficile: ecco perché per la stesura dei tuoi contenuti avrai bisogno di rivolgerti a delle buyer personas con esigenze di informazione differenti.

Tieni a mente che l’obiettivo del tuo sito web deve essere quello di creare la giusta corrispondenza tra i bisogni dei tuoi interlocutori e le offerte della tua azienda.

3.Includi informazioni sul prodotto e sul servizio

Nell’ottica di aumentare le visite al tuo sito web, fornisci informazioni utili includendo immagini pertinenti, testo e funzionalità allineate agli interessi del tuo potenziale cliente. Più saprai essere chiaro e preciso nell’elaborazione dei contenuti informativi e più sarà semplice comunicare le tue offerte e i tuoi punti di forza.

Tutto deve essere progettato con l’obiettivo di rendere più veloce la navigazione sul sito per facilitare la consapevolezza che la tua azienda è proprio ciò che stanno cercando i tuoi acquirenti. 

4.Utilizza il linguaggio specifico del tuo settore

Elabora i contenuti del tuo sito web utilizzando il linguaggio tipico del tuo settore. Utilizzando i termini giusti e noti ai tuoi potenziali clienti, sarà molto più semplice aumentare le visite attraverso l’uso dei motori di ricerca e soprattutto avrai la certezza di attirare dei visitatori realmente interessati da poter convertire in clienti.

 

5.Crea fiducia

Gli acquirenti B2B non forniranno le informazioni di contatto di cui tu hai bisogno se non sono sicuri del sito web che le richiede. Con i nuovi visitatori devi riuscire a instaurare un contatto basato sulla fiducia, creando un apposito spazio nel quale inserire le credenziali della tua azienda.

Le testimonianze di altri clienti, i case studies o le tue norme sulla privacy sono solo alcuni degli elementi che puoi integrare alle tue informazioni di contatto per trasmettere agli acquirenti B2B la sicurezza di navigare su un sito web sicuro e di interagire con un’azienda affidabile.

 

6.Comunica il vantaggio dei tuoi prodotti o servizi

Gli acquisti B2B richiedono tempo, ricerca e considerazione attenta: per questo è importante rendere facilmente accessibili tutte le informazioni di cui un visitatore ha bisogno. Il tuo compito è quello di comunicare in modo convincente e di evidenziare tutti i vantaggi legati al tuo prodotto o servizio. L’obiettivo è quello di riuscire a far capire ai tuoi potenziali clienti che la tua azienda è la soluzione migliore ai loro problemi per facilitare il processo decisionale.

Prova a porti queste domande: cosa puoi offrire di diverso dalla concorrenza? Quali sono i benefici connessi all’utilizzo del tuo prodotto o servizio? Cerca di offrire le giuste risposte e di stimolare i clienti creando in loro la sicurezza di aver scelto l’alleato migliore per raggiungere i loro obiettivi aziendali.

 

7.Mostra i prezzi dei tuoi servizi

Comunicare i prezzi dei prodotti e dei servizi B2B senza specificarli nel dettaglio non è semplice. Ti solleverà sapere che non è necessario, è sufficiente che tu fornisca ai tuoi acquirenti un’idea dei costi magari mostrando i prezzi di partenza, le gamme di prezzo oppure altri indicatori di costo.  Anche questo è un modo per aumentare le visite al tuo sito web.

 

8.Ottimizza con il SEO

Per essere trovato facilmente dai tuoi potenziali clienti può essere molto efficace ottimizzare il tuo sito web con la SEO, con tag e con gli URL pertinenti che ti permetteranno di scalare l’elenco dei risultati dei motori di ricerca. Prima di elaborare i contenuti per il sito, la tua attenzione si deve focalizzare sulla ricerca di keywords rilevanti e coerenti con l’argomento trattato. Tieni a mente che i contenuti premiati dai motori di ricerca sono quelli più originali e quelli nei quali le keywords sono inserite rispettando il flusso naturale della scrittura.

 

9.Includi la funzione di ricerca nel tuo sito web

L’obiettivo è quello di aiutare i visitatori a trovare sul tuo sito web B2B tutto ciò di cui hanno bisogno in modo rapido e senza perdere tempo nel menu di navigazione. A questo proposito può essere molto utile inserire nel sito la funzione di ricerca: ma prima di ritenerti soddisfatto, ti consiglio di fare dei test e verificare che il motore di ricerca fornisca dei risultati accurati.

 

10.Aggiungi un form per i feedback

Chiedere ai visitatori di lasciare un feedback sulla loro esperienza di navigazione può essere un modo per raccogliere suggerimenti e migliorare il tuo sito web in ottica B2B. Per esempio, se inserisci un form per i feedback da compilare avrai la possibilità di capire quali sono i punti deboli del tuo sito e di apportare, dove necessario, delle correzioni per facilitare il processo decisionale dei tuoi potenziali acquirenti.

Tieni sempre a mente che, se vendono direttamente online o meno, i siti web B2B sono importanti canali di vendita e dovrebbero essere progettati seguendo delle linee guida simili a quelle utilizzate per i siti B2C di ecommerce.  Non solo, le esigenze, gli atteggiamenti e l’esperienza di navigazione degli utenti dovrebbero guidare la progettazione in ogni fase.

 

Seguendo questi consigli potrai aumentare le visite al tuo sito web B2B e renderlo di valore sia per gli utenti che per la tua azienda ma se desideri saperne ancora di più...

 

Scarica l'eBook Inbound Marketing per aziende B2B